free html web site development software download

Sol e Spoleto

SOL LEWITT Hartford (Connecticut), 9 settembre 1928 – New York, 8 aprile 2007
Il rapporto tra uno dei giganti dell’arte del XX secolo e Spoleto nacque nel 1971, quando l’artista americano fu invitato dalla gallerista Marilena Bonomo nella residenza sul Monteluco, sulle pendici del quale acquistò in seguito una residenza dove trascorreva parte dell’anno. Il grande amore per la città è testimoniato oggi da una cospicua serie di opere che l’artista ha qui realizzato, spesso a titolo gratuito, alcune delle quali per collezioni private.

OPERE IN CITTA
- decorazione a mattonelle sulle pareti del Caffè Collicola, piazza Collicola
- Wall Drawing 537, Hotel Charleston, piazza Collicola
- Wall Drawing 699, Hotel Albornoz, viale Matteotti
- Muro, viale Matteotti

OPERE NEL MUSEO CARANDENTE
- Complex Form 90
- Senza titolo, gouache su carta
- Senza titolo, gouache su carta
- Senza titolo, gouache su carta
- Bands of color (l’unica stanza al mondo completamente rivestita dai suoi wall drawings, perché essi ricoprono non solo le pareti, ma anche la volta)
- Modello per scultura

Informazioni utili


Altri monumenti promossi dalla Spoleto Card

nelle vicinanze